.
..


I bambini

I bambini rappresentano l'elemento fondamentale della False Flag (si intende un evento bellico falso) o Fake News (si intende una notizia falsa) in quanto sono l'elemento che ha scatenato l'indignazione mondiale con le redazioni inondate di video per tutto il giorno 4 Aprile.
A questa indignazione ha poi dato corpo il Presidente americano Trump con l'attacco alla base siriana di Shayrat da dove si riteneva fosse partito l'aereo che ha lanciato i gas sulla città di Khan Sheykhun.

Ora seguiremo il percorso di 6 bambini riconoscibili in 3 video girati in orari diversi.

Video e immagini saranno da questo momento molto dure, si raccomanda alle persone emotive di non continuare.

Ma poichè le "immagini dure" fanno parte di una strategia precisa per scatenare l'indignazione occidentale e ottenere così vantaggi militari e politici, e poichè proprio da questi video e immagini verrà la prova documentale della False Flag sono costretto ad esaminarle con l'apparente distacco emotivo del Perito Giudiziario (apparente perchè a commentarle in pubblico ancora non riesco ad evitare di essere travolto dalla rabbia)
Click sulle immagini per vedere i video.




Nota Bene: L'orario di caricamento su youtube viene da un servizio on line di Amnesty International. A questo link inserendo l'indirizzo di qualsiasi video di youtube si ottengono i metadati di caricamento riferiti allo UTC (Universal Time Coordinated, Meridiano Zero di Greenwich) che possono poi essere convertiti in qualsiasi orario per mezzo della tabella dei fusi orari, sia in ora solare che ora legale.
http://citizenevidence.amnestyusa.org/





Video 05



Ora vediamo un filmato caricato su youtube con data 4 Aprile 2017 (giorno dell'attacco) alle 12:53.20 ora solare siriana.
Vi appaiono 3 dei 6 bambini che andremo a esaminare bambini su un set cinematografico abborracciato, non sono ancora stati ripuliti, e il "lavaggio dal gas" è stato fatto con una canna dell'acqua.
Ci sono anche due comparse adulte e alcuni spettatori per nulla allarmati e senza prodigarsi nei soccorsi. Nessuno ha l'elmetto bianco.
Notare che non siamo nella cava dove si gira la scena dei soccorsi.
Click sull'immagine per il video.


Qui vediamo i due bambini B4 e B5 ancora macchiati di sangue per ferite, e che ritroveremo nel Video07.
Non sono morti per Sarin (che non causa ferite), quanto piuttosto per traumi violenti. Non vengono mai mostrati scoperti forse per mascherare altri traumi.



Il bambino B6 che ritroveremo nel Video07.

Video05 - analisi delle ombre



Il Video05 ci permette di fare l'analisi delle ombre (con lo stesso sistema usato dal Prof. Postol dello M.I.T., (e da Erastotene nel 200 A.C. per misurare la circonferenza della Terra) e determinare in base ai dati astronomici l'ora in cui è stato girato: le 10:30 AM circa ora solare siriana.
Il parallelismo per la rilevazione delle ombre è praticamente perfetto, i punti di misura sono tre, l'indeterminazione può portare a un errore +/- 15 minuti.
Si tratta di una prova presentabile in Tribunale, perchè verificabile e replicabile usando il Video05 e i dati astronomici.

Benchè per quasi tutto il filmato le ombre siano coperte dal fogliame di un albero la misura è stata possibile perchè negli ultimi "2 secondi" del Video05 l'operatore ha ripreso gli spettatori. 2 secondi, ma che riportati a singoli frame ci daranno la prova definitiva della False Flag.

Per fare l'analisi delle ombre e determinare l'ora in cui si gira il video anzichè riferirci alla tabella del Prof. Postol abbiamo usato un altro programma pubblico che permette di avere i dati astronomici fra i quali l'altezza del Sole sull'orizzonte che è il dato principale che ci interessa.
Questo permette sia di verificare i dati del Prof. Postol sia di ripetere da chiunque la verifica.

http://www.meteo.sm/solare.php

Per la conversione dei dati geografici in formato decimale si può usare questo sito web.
http://www.yougps.it/converti.php

Nell'immagine si evidenzia l'altezza del Sole sull'orizzonte e altri dati per il giorno 4 Aprile 2017 sulla città di Khan Seykhun.
Si deve tener conto che il sistema mette automaticamente l'ora legale (UTC+3 anzichè UTC+2) e quindi la misura fatta alle ore 11:30 legali siriane corrisponde alle ore 10:30 solari siriane.



Nell'immagine sotto è rappresentato il moto apparente del Sole sulla città di Khan Seykhun nella stessa giornata del 4 aprile 2017, ore 11:30 ora legale siriana (UTC+3) equivalenti alle ore 10:30 solare.




Video06

Abbiamo sostenuto che i bambini, già morti nel Video05 poi fanno un percorso che li porta all'esibizione finale del Video07, il primo arrivato in Occidente alle ore 08:33.28 ora solare siriana (equivalenti alle ore 22:33.28 solari del PT (Pacific Time, California, youtube) per renderlo già disponibile ai media occidentali al monento in cui veniva diffusa la notizia dell'attacco coi gas.
Per seguire questo percorso abbiamo bisogno di vedere il Video06;

I bambini B1, B2 e B3 sono deposti sul pianale di un furgoncino





Sopra: la bambina B2 in mano a un "soccorritore".
- Notare le roselline fra i capelli e l'orecchino dorato. Notare che siamo dentro una autoambulanza (a sinistra un defibrillatore.
- Notare che il corpo è totalmente rilasciato, non c'è traccia di Rigor Mortis.




I bambini non sono in Rigor Mortis, i corpi sono completamente rilasciati e al secondo 06 del Video5 la mano che "smuove" la bambina B1 lo mostra chiaramente.



Stima dell'orario in cui è stato girato il Video06: ore 11:30/12:00 ora solare siriana.
N.B. - questa stima dell'orario è meno precisa della precedente sul Video05 perchè manca il riferimento al suolo.

Video 07



Ad un esame del video appaiono alcune evidenze:
- il video porta la data del 3 Aprile 2017, è quindi stato caricato su youtube al più tardi entro le ore 10:00 AM solari ora siriana, corrispondenti alle ore 24:00 del 3 aprile ora della California (Pacific Standard Time).
- L'ora precisa del caricamento su youtube è alle 08:33.28 ora solare siriana
- I bambini sono morti. E' impossibile tenere fermi artificialmente bambini così piccoli ristretti uno accanto all'altro senza che si muovano. Manca il battito delle ciglia.
- I bambini non sono in Rigor Mortis, la brutale manovra fatta sul più piccolo per renderlo "fotogenico" non sarebbe stata possibile se erano in Rigor Mortis. Il Rigor Mortis per gli adulti inizia 3 ore dopo la morte, inizia a finire dopo 36 ore e sparisce completamente dopo 48 ore. Nei bambini fino a 6/8 anni inizia 30/60 minuti dopo la morte e finisce 36/48 ore dopo la morte.
- I bambini non sono morti per intossicazione da Sarin in quanto la morte da Sarin sopravviene per blocco dei muscoli in contrazione (eccesso di acetilcolina): in pratica sarebbero in Rigor Mortis già dal momento della morte anzichè 30/60 minuti dopo.
- I bambini appaiono lavati e rivestiti anche se la scena è stata girata su un furgoncino.
- I bambini presi in esame vengono da due luoghi diversi e raccolti infine sullo stesso furgoncino, che è lo stesso del Video05.




Bambina B1, già vista sul Video06



Bambini B1, B2 e B3, già visti nel video06.
- Per il bambino B2 notare l'orecchino e la rosellina fra i capelli, perfettamente visibile per alcuni secondi anche nel Video07.
- Notare che i bambini B1, B2 e B3 appaiono rivestiti o cambiati d'abito rispetto al Video06.



Bambini B4, B5 e B6, già visti nel Video05
-Notare che la posizione dei bambini B4 e B5 è stata invertita rispetto al Video05, al bambino B5 è stata girata la testa in modo da nascondere la ferita sulla mandibola e sulla tempia, entrambi sono stati lavati dal sangue (incompatibile per la morte per Sarin) che si vede nel Video05.
- Notare che i bambini B4, B5 e B6 sono senza vestiti, così come apparivano nel Video05.



Sopra: in questo fotogramma si riconosce perfettamente il bambino B6 già visto nel Video05


Conclusioni:


I punti fondamentali sono 4:

- la sequenza temporale dei tre video, 05, 06 e 07
- l'orario in cui è stato girato il video05
- l'orario in cui è stato caricato su youtube il video07
- il fatto che nessuno dei bambini è in Rigor Mortis. Questo indica che i video 05 06 e 07 sono stati girati almeno 36/48 ore dopo la morte.




I sei bambini presi in esame appaiono morti il giorno 1 o 2 aprile 2017, riferito alla data siriana.


.
.