"Scienza è Futuro"
.
La storia la sapete.

Nel 1613 lo scienziato italiano Galileo Galilei, osservando il cielo con il suo cannocchiale, dimostrò sperimentalmente le teorie di Keplero sul sistema eliocentrico.
Papa Urbano VIII gli era stato amico, l'astronomo della Specola Vaticana, Padre Cristoforo Clavio, gli aveva espresso la sua ammirazione.
Il suo libro "Discussione sopra i Massimi Sistemi" lo aveva dedicato proprio a Papa Urbano VIII.

Ma nel 1633 Galileo fu processato, imprigionato a Castel Sant'Angelo, condannato e infine confinato a vita nella sua casa di Arcetri, oggi monumento nazionale
E costretto ad abiurare le sue "teorie", che facevano discendere la verità dalla mente umana e non più dall'interpretazione delle Sacre Scritture (si arrabbiarono quelli che, "interpretando" le Sacre Scritture, erano "infallibili", e quindi avevano "sempre ragione", e quindi comandavano loro)
Ma non servì a nulla, vinse lui.
Poi, anni dopo, i pronipoti di Galileo andarono a controllare di persona.
Noi, orgogliosamente.
 

Adesso che facciamo, torniamo nel dominio dell'Inquisitore Bugiardo?
Ritorniamo alle Streghe, alla Colonna Infame, gli lasciamo decidere il nostro (anzi il vostro) futuro, chiniamo il capo alle sue panzane, viviamo di paure e di superstizioni?
Macchè, gli si dimostra che i suoi asini non volano per niente, e che non siamo sottoposti alle sue invettive e ai suoi militanti cretini.
Dobbiamo recuperare un ventennio perso, avete idea di come vivevamo noi giovani degli anni '70-'80 e come vivete voi adesso? La precarietà e la povertà mentre noi avevamo sicurezza e futuro.
E c'è una strada sola per uscirne: fare quello che le altre grandi nazioni europee già fanno, se no questo rimane un ospizio per vecchi.
 

Premessa

Stante i cambiamenti epocali che si profilano in materia di "Energia", quali la rarefazione e i costi dei combustibili fossili, la necessità di minimizzare lo "Effetto Serra", di rispettare gli accordi internazionali sottoscritti, di minimizzare danni e malattie indotte dall'utilizzo dei combustibili fossili, di rendere di nuovo vivo e competitivo il paese, di tenere il passo tecnologico con gli altri grandi paesi europei. 

E' costituita l'associazione

"Scienza è Futuro"

Statuto

Indirizzo e-mail energia@seeninside.net
Web http://www.seeninside.net/energia

Siete interessati?
Prendete contatto con noi, nelle prossime settimane presenteremo un piano per iniziare ad agire:
- Visite guidate di scolaresche in centri di ricerca, centrali e aziende ad alto contenuto tecnologico.
- "Giornate dell'Energia" nelle scuole: dibattiti sull'energia nucleare, le fonti alternative, l'inquinamento
- Materiale informativo su supporto cartaceo che i Medici Scalzi potranno portare nelle case per discutere con nonni, genitori e fratelli maggiori.

Volete commentare quello che avete letto, fare critiche e osservazioni, dire la vostra?
Scriveteci, le vostre lettere saranno pubblicate in una apposita pagina (va bene anche solo il nick name, così ci diamo un tono da Carbonari ed evitiamo Castel Sant'Angelo, la tortura e la necessaria abiura)

Servizio smascheramento "Ecoballe"
I verdi vi attanagliano con i tumori, le leucemie, i campi magnetici, Chernobyl, le tazze del gabinetto che esplodono con voi sopra?
Spiegateci la cosa, vedremo di rispondere e potrete controbattere agli ecoballisti.

Servizio di smascheramento inquinatori
Come sta messa la vostra scuola?
Nel mentre che si preoccupano delle pericolosissime centrali atomiche, dei terrificanti effetti dell'elettrosmog o delle navi gasiere che potrebbero esplodere come molte bombe atomiche, la fanno rispettare la legge 626/94? Ve lo hanno dato il Piano di Sicurezza scolastico? Hanno rimosso l'amianto?

Ci volete sostenere? (questo è per i grandi)
Pensate che sia utile quello che stiamo facendo? Che magari il piano energetico lo facciamo davvero? Che magari apriamo un po la mente ai ragazzi? Che magari ritorniamo fra i paesi avanzati e rinfreschiamo l'ospizio nazionale?
Non siate tirchi e sponsorizzateci. Offerta libera. Noi non possiamo certo andare a battere cassa a Palazzo (ci aizzano i cani...). Scriveteci e vi diamo le coordinate, e soprattutto la ricevuta.
 

.